Filler Selvaggio.

Altissimi rischi per chi sottovaluta le problematiche legate alle famose “punturine”.

E’ arrivata (da un pò) l’ora di dire basta alle condizioni al ribasso, soprattutto se possono compromettere la nostra salute ed il nostro Benessere. E’ importante guardare il prezzo, ma SMETTIAMOLA di condizionare le nostre scelte solo dal basso costo della prestazione.

Come recentemente visto, in un famoso programma televisivo di denuncia, e attraverso le testimonianze da me raccolte nel settore e da clienti Medici, è ormai assodato che l’offerta di iniettivi volumizzanti (Filler o Punturine) con acido ialuronico, è arrivato a livello di guardia.

Stiamo attenti, sempre.

Siamo arrivati ad un punto di non ritorno, vengono effettuati Filler o Botulino party, organizzati da soggetti senza nessuna qualifica, utilizzando anche prodotti di dubbia e sospetta provenienza. Spesso i clienti, TOTALMENTE IGNARI dei rischi che stanno correndo, si rivolgono ad operatori che applicano tariffe al ribasso.

Non ci si domanda mai, per quale motivo vengono applicati prezzi e condizioni al ribasso, ma è ovvio che in quelle situazioni i rischi aumentano in maniera esponenziale e i danni, come vedremo, possono essere molto seri e invalidanti.

Consigliamo quindi di puntare sempre, o sulla qualità del prodotto proposto o sulla nomea o immagine del Medico, che deve essere esperto, qualificato e capace.

Controindicazioni e problemi

Come recentemente scoperto, anche problemi a patologie Autoimmuni come l’Ipotiroidismo, attraverso la sindrome autoimmune/infiammatoria indotta da adiuvanti (ASIA) è entrata recentemente nelle controindicazioni da filler e acido ialuronico.

L’esposizione a sostanze con attività coadiuvante immunitaria, come silicone, sali di alluminio e adiuvante di Freund contenuti in vaccini, e altri, come oli minerali, collagene eacido ialuronico utilizzati in riempitivi cosmetici e protesi metalliche, è stata associata a malattie immuno-mediate definite e non-definite.

Anche la predisposizione genetica è stata implicata nello sviluppo di questa condizione e sembra un prerequisito che predispone alla comparsa di tale sindrome autoimmune.

Esposizione a uno stimolo esterno (infezione, vaccino, silicone, adiuvante) prima delle manifestazioni cliniche

La comparsa di manifestazioni cliniche “tipiche”

• Mialgia, miosite o debolezza muscolare

• Artralgia e / o artrite

• Stanchezza cronica, sonno non ristoratore, o disturbi del sonno

• Manifestazioni neurologiche (specialmente associate alla demielinizzazione)

• Compromissione cognitiva, perdita di memoria

• Piressia, secchezza delle fauci

• La rimozione dell’agente scatenante induce miglioramenti

• Tipica biopsia degli organi coinvolti criteri minori comparsa di autoanticorpi o anticorpi diretti contro l’adiuvante sospetto

Altro manifestazioni cliniche (es. sindrome dell’intestino irritabile.)

HLA specifico (es. HLA DRB1, HLA DQB1) Evoluzione di una malattia autoimmune (cioè sclerosi multipla,sclerosi sistemica)

qui la relazione https://bit.ly/2FvwWgS

Foto rilevate dal sito danniestetici.it https://bit.ly/2RvHP95

8 problemi da non sottovalutare https://bit.ly/2DbSdKh


Potrebbero interessarti anche...

Translate »
WhatsApp chat