La sauna criogenica

La Sauna criogenica sistemica utilizza azoto liquido vaporizzato, da non confondersi con le tecnologie carrellate che a freddo impiegano dei cooler (piccoli refrigeratori) ad aria fredda che non vanno oltre i -40/-50 gradi per applicazioni localizzate con risultati totalmente diversi per efficacia, rapidità e durata. Il funzionamento dell’impianto criogenico si basa sull’evaporazione di azoto liquido.

La cabina è una struttura cilindrica termicamente isolata dotata di una porta e di un sistema di canali per l’afflusso di azoto gassoso e per l’evacuazione dei vapori esausti: non è una banale tecnologia ma una sofisticata apparecchiatura che deve essere efficace in tempi brevissimi.

La Sauna criogenica deve anche essere sicura e garantire un rapido ricambio gassoso sia all’interno della cabina stessa che nell’ambiente circostante per evitare drastiche e incontrollate riduzioni di ossigeno.

I trattamenti in cabina sono basati sull’esposizione dell’organismo in Total Body (sino al collo), a temperature molto basse (da -120°C a -190°C circa) e, normalmente, per una durata non superiore ai 3 minuti. I nostri referenti e specialisti sapranno rispondere ad ogni vostro dubbio o domanda sia di origine scientifica che tecnica.

La Sauna criogenica è un trattamento basato sulla sollecitazione dell’organismo umano attraverso uno shock termico effettuato a bassissime temperature. Lo shock termico ottenuto provoca un riflesso difensivo a livello cerebrale, quindi, attraverso gli impulsi del sistema nervoso centrale, si mette in atto una strenua forma di difesa con reazioni a catena: quali sono queste reazioni? Queste riguardano la stimolazione della circolazione sanguigna, del sistema endocrino, del sistema immunitario, del sistema nervoso centrale, ecc.

In ambito sportivo l’esposizione a temperature sotto i -100 gradi porta il cuore a pompare più ossigeno di conseguenza l’atleta riesce a smaltire prima le tossine anche delle sedute di allenamento più dure, questa pratica è addirittura utilizzata da alcune squadre tra il primo ed il secondo tempo di partite anche finali o semifinali.

L’apparecchiatura è talmente versatile ed efficace che l’ammortamento e la sua convenienza la fanno diventare estremamente appetibile: per capirne l’altissima redditività non è sufficiente essere medici esperti, ma è necessario essere anche validi imprenditori.

foto 5

Per approfondimenti visitate i siti
www.crioterapia.biz
www.crioterapia-criosauna.it

CONTATTACI DIRETTAMENTE COMPILANDO IL FORM

VIDEO

Criocabina nel settore della bellezza? Si può!