La Criolipolisi con -10 gradi

Diamo qualche spiegazione sulle apparecchiature di Criolipolisi. Le Criolipolisi, sono state progettate solo ed esclusivamente per ridurre i pannicoli adiposi localizzati, sono apparecchiature progettate per profilare la figura con la perdita di alcuni CM per seduta. La più diffusa a livello nazionale è sicuramente quella con vacuum. Le temperature di alcune tecnologie possono arrivare a -5/-10° locali, come la nostra.
Coloro che si dotano di queste Tecnologie in genere danno informazioni standardizzate, veramente in pochi sanno di cosa stanno parlando e sono in grado di capire le reali differenze tra un prodotto e l’altro. Tendenzialmente si punta solo al business ed ai numeri, il resto, come sempre, conta molto poco.
I risultati di una Criolipolisi standard non sono visibili subito, a parte una leggera sensazione di ritrazione tissutale con forte rossore che sparisce nel giro di qualche giorno, dopodichè si riesce a rilevare una importante riduzione locale.
Se il trattamento è stato effettuato con una buona Tecnologia e con un protocollo corretto, il tessuto adiposo non si riformerà nella zona e la riduzione rimarrà stabile nel tempo come avviene in maniera consolidata con altre metodiche di intervento, questo è un altro punto da considerare! Il nostro lavoro è anche quello di monitorare il rapporto qualità/prezzo sia di coloro che offrono i trattamenti e sia di coloro che ne usufruiscono. Il principale vantaggio della Criolipolisi per gli operatori è quello di poter inserire una tecnologia automatica che, una volta impostata lavora senza l’impiego di personale addetto. L’effetto Criogeno può agire su una vasta area di tessuto adiposo, l’area trattata, le modalità operative e le sedute dipendono poi dal protocollo previsto per ogni singolo caso, si discute molto sul numero delle sedute e sulla loro ripetitività.
Nonostante noi si utilizzi massicciamente il web per comunicare, da sempre abbiamo messo in guardia i navigatori informandoli del fatto che su Internet si lavora troppo copiando i lavori di altri quindi, oltre alle parole, imparate a verificare che seguano i fatti e l’esperienza necessaria da parte, sia delle aziende di produzione che agli operatori finali.
Le apparecchiatura sono tutte diverse tra loro e di conseguenza lo sono anche i risultati; anche la percentuale di riduzione è direttamente proporzionale al metodo ed alla macchina utilizzata. Sfatiamo il mito che le apparecchiature più diffuse, più belle, più famose o più costose siano le migliori: chi ha esperienza nel settore sa bene che non è mai stato cosi, i prezzi delle Tecnologie seguono solo logiche di Marketing e non sono direttamente proporzionali alla qualità del risultato.