Obesità, scoperto attivatore bruciagrassi

Recentemente si è scoperto un interruttore bruciagrassi attivato dal freddo. Trattasi di una molecola chiamata succinato la quale si risveglia non appena il nostro corpo avverte più freddo del solito ed è in grado di tenere sotto controllo il peso, il consumo di calorie e la temperatura corporea. Questo è quanto viene sostenuto da uno studio condotto dall’istituto per la ricerca sul cancro Dana-Farber di Boston, pubblicato sulla rivista Nature e divulgato il 17 Luglio 2018 dal TGCOM 24. La molecola chiamata succinato apre un nuovo capitolo nella lotta all’obesità. Anche da qui si evince il motivo per cui, effettuando sedute di Criosauna si riesce a perdere sino a 900Kcal a seduta, se poi viene applicato un protocollo adeguato, da parte di un nutrizionista che preveda una minima dieta in abbinamento ad un minimo di attività fisica, riusciamo facilmente a comprendere come, con poca fatica e con il favore di una “veloce” seduta fredda di criosauna, il nostro corpo possa velocemente perdere peso senza il solito e impegnativo sacrificio di una dieta tradizionale.